Go to Top

Falso Novità 2016: Breguet Classique Phase de Lune Dame 9088

Pre Baselworld Classique Phase de Lune Dame 9088

Pre Baselworld Classique Phase de Lune Dame 9088Save

Novità Baselworld 2016: Breguet Spring Replica Classique Phase de Lune Dame 9088

Breguet presenta in anteprima Baselworld 2016 il nuovo Classique Phase de Lune Dame 9088. Con a bordo la più famosa delle complicazioni poetiche, il Classique Phase de Lune Dame 9088 mi offre l’occasione per ricordare quando Abraham-Louis Breguet ricevette nel 1810 l’ordine da Carolina Murat, sorella di Napoleone Bonaparte, di costruire il primo orologio da polso della storia.

Si tratta di un orologio con una elegante cassa in oro bianco di 30 mm di diametro con lunetta e le tipiche anse saldate complete di perni avvitati  rivestiti da una fila di 66 diamanti a taglio brillante. Non manca naturalmente, e sempre ben in vista, anche la carrure decorata a canelure.

Il quadrante individualmente numerato è bianco smaltato a Grand Feu. Su di esso sono presenti le “chiffres Breguet” numeri arabi dallo stile particolare, concepiti dal maestro nel 1783, e oggi largamente utilizzati in Alta Orologeria. In questo nuovo Classique Phase de Lune Dame 9088 le sfere delle ore e dei minuti in acciaio azzurrato si ispirano alle altrettanto celebri lancette Breguet Classique Replica a “pomme évidée” anch’esse inventate nel 1783.

Le indicazioni seguono a ore 6 con i piccoli secondi continui che scorrono sopra una discreta apertura che mostra le fasi lunari. Questa novità ,che vedremo tra meno di due mesi a Basilea, è disponibile anche con cassa in oro rosa e in una versione senza diamanti incastonati.

le fasi lunari Classique Phase de Lune Dame 9088Save

A muovere tutti i Breguet Classique Phase de Lune Dame 9088 ci pensa il Calibro 537L – un movimento automatico di manifattura con spirale e scappamento in silicio. È regolato in sei posizioni.

Visibile attraverso il fondello posteriore in cristallo in zaffiro promette di mostrare anche tutte le decorazioni riportate come la massa oscillante in oro con guilloche a chicchi d’orzo, i ponti decorati a côtes de Genève, gli elementi smussati e lucidati a mano.

Questa novità Montres Breguet L’abbaye Replica 2016 è disponibile quindi in tre versioni:

REF. 9088BB/29/964 DD00 Oro bianco con brillanti
Così da Bobbio, dove era conservato e dove mio padre trascorre buona parte dell’anno, lo abbiamo portato in visione alla Boutique Breguet Queen Of Naples Rose Gold Replica di Milano per farlo restaurare. Quell’orologio, oggi perfettamente funzionante come ai tempi dell’acquisto, è stato così l’incipit per alcuni approfondimenti culturali tra la mia famiglia e la Maison Breguet. Innanzitutto io e mio padre siamo risaliti alle origini dell’acquisto nella Boutique parigina di Breguet, al 12 di Rue de la Paix, da parte del mio bisnonno, Obizzo Marchese di Carbonara e Volpedo.Breguet – Orologio da tasca a carica manuale, cassa “savonette” in oro con incise le iniziali O.M. sul fondo in oro lucidato. Quadrante in smalto con piccoli secondi continui. Lancette e couvette in oro. Venduto al Marchese Malaspina il giorno 3 giugno 1881. Collezione privata.L’episodio che è accaduto racchiude in sé l’essenza dell’alta orologeria, di cui Breguet dal 1775 rappresenta la punta di diamante. Il segnatempo non è solo un compagno affidabile per chi lo acquista, ma è un oggetto che vive nel tempo e viene tramandato di generazione in generazione. Solo un prodotto di eccellenza possiede le caratteristiche essenziali per valicare e trascendere i secoli.Osservando l’orologio da taschino che il suo bisnonno acquistò a Parigi nel 1881, lei ritrova non solo un’opera d’arte, ma sicuramente quegli stessi canoni e codici che all’epoca il suo avo scelse e considerò fondamentali. Si hanno notizie circa l’acquisto?
REF. 9088BR/29/964 DD00 Oro rosa con brillanti
REF. 9088BB/52/964 DD00 Oro bianco sena brillanti con quadrante in madreperla naturale guilloche

Prezzo: da definire

Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito Breguet, oppure leggi di altre anticipazioni del Salone di Basilea.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *